Coibentazione e isolamento: come migliorare questi aspetti

Non fare l’errore di dare poca importanza alla coibentazione e all’isolamento di casa tua perché potresti pentite amaramente. Migliorare questi aspetti significa avere la certezza di un’abitazione efficiente che non spreca. Se non ti preoccupi della fermentazione, sei costretto a tenere acceso il sistema di riscaldamento, oppure via condizionata per molte ore al giorno senza ottenere il risultato che speravi.

Ecco dunque alcuni consigli degli esperti migliorare la coibentazione e l’isolamento termico di casa tua.

Installare nuove finestre e avvolgibili

Per iniziare, contatta una vita di manutenzione e riparazione serrande a Roma perché ti installi nuove finestre avvolgibili. La parte del calore prodotto dal sistema di riscaldamento se ne va che è colpa di finestre e tapparelle di scarsa qualità che non coibentano come dovrebbero.

Blocca la dispersione termica e tutti gli spifferi con infissi nuovi, vetri doppi e tapparelle di ultima generazione se vuoi iniziare finalmente a risparmiare ed evitare bollette del riscaldamento dall’importo fuori di testa.

Sostituire la porta d’ingresso

Dopo esserti preoccupato della riparazione serrande a Roma, arriva il momento di sostituire anche la porta d’ingresso. Secondo i calcoli degli esperti, anche la porta di ingresso ha un ruolo fondamentale nell’evitare gli sprechi. Una porta di ingresso datata e senza alcun sistema coibentante, fa aumentare la bolletta del riscaldamento anche del 20%.

Installa una nuova porta blindata e ricorda di preoccuparti anche di eventuali vie secondarie di ingresso come quella sul retro.

Isolare I muri e non solo…

Uno degli interventi maggiormente richiesto per migliorare la situazione di isolamento della casa il cosiddetto cappotto termico. Si tratta di isolare i muri perimetrali attraverso i quali viene disperso suo calore generato dai termosifoni. Si tratta di realizzare delle contro pareti esterne in cartongesso e in imbottire il tutto con materiali isolanti come il polistirolo.

Non si isolano solo i muri, ma lo stesso intervento può essere fatto per il pavimento o il tetto in base alle tue specifiche esigenze. Per esempio, se abiti al piano terra sarà il caso di concentrarsi sul pavimento.