Come arredare una cucina moderna piccola

Quando si pensa ad una cucina moderna, inevitabilmente si pensa ad un grande open space, con una bella isola centrale, lungo piano di lavoro rivestito dei migliori materiali, elettrodomestici di ultima generazione, cappa di design e mobili dalle linee semplici.

Una cucina spaziosa è sicuramente il sogno di molti, soprattutto di coloro che amano mettersi ai fornelli e sperimentare nuove ricette o semplicemente organizzare pranzi e cene con amici e famigliari. Anche una cucina piccola però può diventare moderna e accogliente e fornirti tutti i confort di cui hai bisogno per preparare deliziose pietanze, anche se magari dovrai far accomodare gli ospiti in salotto.

Le cucine di piccole e medie dimensioni sono molto comuni, specialmente se si considera che le metrature dei nuovi progetti di case e appartamenti sono quantomeno standardizzate, dove gli spazi non sono eccessivamente grandi.

Se la tua cucina è di piccole dimensioni e vorresti arredarla con uno stile moderno, nessun problema, ecco qualche consiglio che ti può tornare utile:

  • Mobili salvaspazio: carrelli estraibili, mensole, ripiani. La parola d’ordine è ottimizzazione. Se non vuoi accumulare oggetti ed elettrodomestici sul piano di lavoro, sfrutta al massimo la profondità dei mobili.
  • Colori chiari e brillanti: il colore è un elemento molto importante, in grado di rendere un ambiente arioso, spazioso e luminoso anche se i mq2 a disposizione non sono tanti! Più la cucina è piccola quindi, più consigliamo di optare per colori chiari e brillanti. Il bianco è sicuramente il colore perfetto, non solo elegante ma anche in grado di conferire più luminosità alla stanza, soprattutto se le ante dei mobili sono lisce e laccate. Se non impazzisci all’idea di una cucina total white, puoi sempre spezzare il tutto con un top di qualità dalle tonalità più scure e decise. L’agglomerato in quarzo è un materiale pensato appositamente per rivestire il piano di lavoro della cucina: resistente a graffi e abrasioni, facilmente igienizzabile, non assorbe liquidi e quindi non si macchia. Inoltre, sono disponibili diverse colorazioni e finiture, con cui puoi dare alla tua cucina l’aspetto che preferisci.
  • Sfrutta l’altezza: mobili alti dal design semplice e lineare, senza maniglia, renderanno la cucina ancora più luminosa e spaziosa e potrai sfruttare così lo spazio al meglio.
  • Design minimal: modernità è spesso sinonimo di minimalismo. Mobili dalle linee pulite, senza maniglie, ante laccate, cappa nascosta oppure in bella vista, di un colore diverso dal resto dell’arredamento.

H2: Agglomerati di quarzo Santamargherita

Il materiale che sceglierai per rivestire il piano di lavoro farà comunque la differenza nel design della tua cucina. Lo stile sarà determinante nella scelta del colore e della finitura, per cui fatti consigliare dai nostri esperti per trovare la soluzione perfetta per il tuo nuovo piano di lavoro. Se sei in cerca di ispirazione, dai un’occhiata al nostro sito web e troverai una Gallery con i nostri prodotti.