Home » Meglio acquistare cartucce originali, compatibili o rigenerate?

Meglio acquistare cartucce originali, compatibili o rigenerate?

Preferisci acquistare cartucce originali, compatibili o rigenerate? Per rispondere a questa domanda dobbiamo tener conto di una serie di considerazioni che non riguardano solo il prezzo. Effettivamente la spesa è uno dei valori che più interessano ai consumatori ma, quando facciamo acquisti, conviene sempre ragionare in termini di rapporto qualità-prezzo per avere una visione più ampia.

Dopotutto le cartucce sono un bene che acquistiamo regolarmente e che, nel tempo, costituiscono una voce di spesa non indifferente. È nell’interesse di tutti noi spendere meno e acquistare ottime cartucce per stampanti, che siano esse originali, compatibili o rigenerate.

Giusto?

Se anche tu pensi che sia preferibile ragionare in termini di rapporto qualità-prezzo per avere il miglior prodotto al costo più conveniente, sicuramente conosci già le cartucce compatibili. Queste sono esattamente identiche alle originali ma sono prodotte da aziende diverse da quelle che producono le stampanti e, quindi, costano un tantino meno.

Sono affidabili e funzionanti ma solo se ti affidi a rivenditori qualificati, con un sito web in regola ed un servizio clienti che garantisca aiuto e supporto per ogni esigenza. Chiaramente se ha una stampante non aggiornata e il chip della cartuccia (sia compatibile che originale) è molto recente, potresti avere qualche problemino iniziale di riconoscimento.

Quindi sono meglio le compatibili?

Non è detto. Molto dipende dal rivenditore a cui ti affidi e dalle promozioni in corso o dal tuo modello di stampante. Lo stesso vale per le rigenerate che sono ecologiche e anche un pelino costose ma pur sempre molto interessanti. Le rigenerate, per chi non lo sapesse, sono cartucce usate che vengono rimesse a nuovo con un particolare procedimento da laboratorio.

Quest’attività non si può svolgere manualmente da casa perché richiede strumentazione e materiali idonei oltre ad una certa competenza nel procedere. Tuttavia sono cartucce amiche dell’ambiente perché riducono, in piccola parte, la quantità di rifiuti prodotti dalle stampanti.

Come scegliere tra cartucce originali, rigenerate e compatibili?

Il consiglio che ci sentiamo di dare è di ragionare in base alla destinazione d’uso, al budget e al nostro gusto. Non c’è una risposta unica, che valga per tutti. Molto spesso si tende a denigrare l’opzione delle cartucce originali perché sono bollate come troppo costose anche se, di fatto, non è sempre così.

Lo stesso vale per le cartucce compatibili, considerate inaffidabili o pericolose per la stampante. Non c’è una verità universale perché ci sono rivenditori onesti e altri che, invece, hanno condotte truffaldine. Per scegliere ciò che è meglio per la tua stampante, quindi, ci vuole un po’ di esperienza e la capacità di individuare un rivenditore affidabile.

Come riconoscere un buon rivenditore di cartucce online?

Un negozio con tutte le carte in regola mostra sempre, in ogni pagina del sito, i recapiti fiscali e i contatti per qualsiasi evenienza. Codice fiscale, partita IVA e sede legale sono solo alcuni dei dati che lo shop è tenuto a mostrare. Inoltre il consumatore ha facoltà di consultare le condizioni d’acquisto, le policy di navigazione e le condizioni per fare resi e ottenere rimborsi.

Inoltre il sito web affidabile naviga su protocolli sicuri e aggiornati (HTTPS) e viene contrassegnato come tale dal tuo browser di navigazione. Infine un rivenditore affidabile mostra indicazioni approfondite per tutti i prodotti, ha recensioni reali recenti e utilizza metodi di pagamento sicuri e tracciabili