Piantane porta tv: il supporto ideale tra design e funzionalità

Le televisioni, quelle di ultima generazione a schermo piatto, sono presenti in ogni casa e nella maggioranza degli spazi pubblici. Le scuole le usano a scopo istruttivo, le attività commerciali per riprodurre video legati alla loro storia o alle promozioni, mentre altri spazi aperti al pubblico fanno passare sugli schermi informazioni, annunci e pubblicità.

Insomma, dalla tv non si può proprio scappare! E mentre a volte gli schermi piatti sono appesi alle pareti e non intralciano il passaggio, in altre occasioni questo può non essere la soluzione migliore. I motivi possono riguardare la funzionalità, lo spazio a disposizione o la mancanza di muri solidi.

Per chi non vuole usare un supporto a muro esiste una valida alternativa, comoda e dall’effetto estetico non meno piacevole: le piantane porta tv, il cui design ha fatto passi da gigante rispetto ai vecchi carrelli che dovevano sostenere le pesanti tv a tubo catodico.

In questo modo è possibile spostare la televisione in qualsiasi punto della stanza, senza dover ogni volta smontare e rimontare il supporto.

Infatti, le piantane porta tv da pavimento non hanno bisogno di nessun muro, solo di un piccolo spazio libero per terra. Essendo dei semplici supporti, infatti, non sono ingombranti come dei normali mobili per la tv e fanno risparmiare prezioso spazio.

Hanno una struttura molto semplice: un piedistallo che poggia per terra è collegato tramite una colonna allo schermo. Il supporto per quest’ultimo, inoltre, è regolabile. Ciò significa che non importa a quale altezza lo si voglia posizionare, la piantana svolgerà sempre il suo compito. In questo modo una sola piantana può adattarsi alle diverse altezze di divani o poltrone, evitando il torcicollo quotidiano a tutta la famiglia.

Inoltre, piedistalli possono essere fissi o mobili, grazie alle ruote montate sotto la base, a seconda del contesto e dell’uso che se ne deve fare.

Queste strutture verticali possono avere anche degli scaffali, che fanno sempre comodo soprattutto nell’ambiente domestico: decoder, lettori dvd, telecomandi ed oggettistica varia trovano così il loro posto, anziché essere sparsi in disordine per la stanza.

E non c’è da preoccuparsi per il peso: i supporti verticali sono costruiti in materiali estremamente resistenti e duraturi. L’alluminio e l’acciaio sono i più usati, perché in più sono metalli leggeri.

Il lato funzionale, quindi, viene pienamente soddisfatto, ma anche quello estetico. Esistono molti modelli diversi di piantane porta tv che si adattano ad ogni stile di arredamento. Solitamente, però, hanno un design semplice ed essenziale, che non disturba l’aspetto della stanza.

La cosa più importante da considerare prima di acquistare una piantana porta tv sono le dimensioni – cioè i pollici – dello schermo e il suo peso. Quindi mano alla confezione e penna pronta per segnarsi le caratteristiche utili: solo così si eviterà di scegliere il supporto sbagliato! Altrimenti ci saranno delle conseguenze: lo schermo potrebbe avere le misure sbagliate per il supporto e non riuscire a combaciare o, ancora peggio, una volta installato potrebbe essere traballante e minacciare di cadere addosso ad oggetti o persone da un momento all’altro!