SIDI: il nuovo portale per gli addetti della scuola

    SIDI è il portale a disposizione degli utenti per reperire tutte le informazioni dalla segreteria scolastica e dall’amministrazione. La sigla sta per Sistema Informativo Dell’Istruzione e per avere ulteriori informazioni sul portale Sidi, basta continuare a leggere.

    Che cos’è SIDI

    Si accede al portale SIDI dal sito ufficiale del MIUR, Ministero Istruzione Università e Ricerca. In poche parole, è l’area riservata al personale del MIUR, al personale della scuola statale, al personale esterno e ai referenti della sicurezza.

    Nell’area riservata SIDI si trovano informazioni inerenti alla rete scolastica con la lista degli istituti statali e non, i dati contabili, sistemi per la rilevazione di dati e anche i dati relativi al funzionamento e l’organizzazione scolastica. Le varie applicazioni presenti nel portale SIDI sono molto facili da usare e user friendly poiché sono affiancata da un manuale di istruzioni.

    Come accedere la prima volta

    Per accedere la prima volta al portale SIDI è necessario esser in possesso dei requisiti di accesso per il portale MIUR. Una volta fatto il login come di consueto sul sito del MIUR, è possibile accedere all’area riservata del SIDI facendo click su “Registrati”. Concretamente, si tratta di trasferire tutti gli utenti dal sito del MIUR al nuovo portale dedicato.

    Chi può accedere al portale SIDI

    I soggetti che possono accedere sul portale SIDI comprende il personale amministrativo del MIUR e della scuola, i dirigenti scolastici, i docenti e gli assistenti tecnici ausiliari con impiego anche in temporaneo in segreteria. Inoltre, si aggiungono anche gli utenti delle scuole non statali, cioè paritarie, e anche gli utenti esterni. Infine, ci sono gli enti e amministrazioni che hanno bisogno di accedere al sistema per vari accordi presi con il ministero.

    È fondamentale sottolineare che il un servizio non è dedicato agli alunni e alle loro famiglie ma solo del personale che lavora a scuola.

    Come abilitare SIDI

    Per abilitare l’area personale di SIDI è necessario accedere al sito del MIUR, andare sulla sezione “Argomenti e Servizi” e di nuovo “Servizi”. Facendo clic sulla lettera S, si seleziona SIDI. Si apre quindi una nuova pagina internet. Chi dovesse aver già abilitato il servizio, non deve far altro che inserire nome utente e password oppure entrare con le credenziali SPid.

    Per chi invece fosse al primo accesso, deve cliccare su “Registrati” dove verranno richiesti altri dati come codice fiscale, nome, cognome e indirizzo di posta elettronica e-mail. Appena finito di compilare il form, arriva una mail all’indirizzo indicato. Va aperta e bisogna seguire le indicazioni della mail, cliccando sul link contenuto.

    In alternativa, è sufficiente scrivere sul motore di ricerca SIDI MIUR per esser immediatamente indirizzati al portale del servizio. Ovviamente, dopo aver fatto il primo accesso viene assegnata in automatico una casella di posta elettronica del tipo nome.conognome(n)@istruzione.it per tutte le comunicazioni istituzionali e inerenti al lavoro.